www.studiolegaleinternazionaleavvocatoalfonsomarra.it

 

     

 

Denaro del defunto depositato in banca: il singolo coerede può ottenere

la riscossione dell’intero o della sua quota parte, anche senza la firma di tutti i coeredi

 

È illegittima la “prassi” delle banche di liquidare agli eredi le somme di denaro

lasciate in eredità dal defunto, solamente con la firma di tutti i coeredi !

Secondo la giurisprudenza consolidata della Suprema Corte di Cassazione

e secondo anche la giurisprudenza di merito,

(a differenza di quanto stabilito nelle decisioni dell’Arbitro Bancario Finanziario),

il singolo coerede può ottenere dalla banca

addirittura l’intero credito o solamente la sua quota parte (a sua scelta),

senza la firma e, quindi, senza il consenso, di tutti i coeredi,

(che potrebbero anche essere in contrasto tra loro).

Di conseguenza, è illegittimo il rifiuto delle banche di pagare al singolo coerede,

in via autonoma, quando non vi sia accordo tra tutti i coeredi.

Il sottoscritto Avv. Alfonso Marra è esperto della questione,

ha già ottenuto provvedimenti giudiziari favorevoli

ed è a disposizione per ogni chiarimento e per agire in giudizio

dinanzi a tutte le Autorità Giudiziarie d’Italia.

imagesCAQ7SHTY

Studio Legale Internazionale Avv. Alfonso Marra

avvocato internazionalista

Via E. Nicolardi n. 52         80131  Napoli

Via degli Aranci n. 37/4         80067  Sorrento

telefono cellulare:  3356948594

telefono fisso e fax: 0818073975

e-mail: avvalfonsomarra@yahoo.it

Posta Elettronica Certificata (PEC):  alfonsomarra@avvocatinapoli.legalmail.it

www.studiolegaleinternazionaleavvocatoalfonsomarra.it

 

Tutti i diritti riservati – © Copyright 2011 – 2019

Avv. Alfonso Marra